Salta ai contenuti

Home ›› NOTIZIE E AVVISI ›› Fondo Locazioni 2021 (DGR 2031/2020, 331/2021, 722/2021): pubblicate le graduatorie distrettuali  

Fondo Locazioni 2021 (DGR 2031/2020, 331/2021, 722/2021): pubblicate le graduatorie distrettuali

 

Con la determinazione n. 175 del 5/8/2021 sono state approvate le graduatorie distrettuali di cui al “BANDO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER IL PAGAMENTO DELL’AFFITTO, IN ESECUZIONE DELLA DELIBERAZIONE REGIONALE N. 2031/2020 “FONDO REGIONALE PER L’ACCESSO ALL’ABITAZIONE IN LOCAZIONE DI CUI AGLI ARTT. 38 E 39 DELLA L.R. N. 24/2001 E SS.MM.II. - CRITERI DI GESTIONE DELL’ANNO 2021”, contenenti le domande ammesse al contributo, l’entità dello stesso e le domande non ammesse a contributo.

 

Graduatorie: 

  1. All. 1 - Graduatoria 1 (con disponibilità totale di risorse erogabili pari a € 69.626,66 come da DGR 722/2021 della Regione Emilia-Romagna), relativa alle istanze presentate da nuclei familiari aventi ISEE compreso tra € 0,00 e € 17.154,00 >> 
    All1_Graduatoria_1 (174kB - PDF)
  2. All. 2 - Graduatoria 2 (con disponibilità totale di risorse erogabili pari a € 104.440,00 come da DGR 722/2021 della Regione Emilia-Romagna), relativa alle istanze presentate da nuclei familiari aventi ISEE compreso tra € 0,00 e € 35.000,00 che hanno subito perdita o diminuzione rilevante del reddito familiare causata dall’emergenza COVID-19 >> 
    All2_Graduatoria_2 (125kB - PDF)

 

IMPORTANTE: la presente pubblicazione vale a tutti gli effetti quale comunicazione degli esiti della procedura di bando pubblico a favore di tutti i soggetti interessati (anche al fine di eventuali controversie)

Ricorsi: 

entro il termine di n. 30 giorni dalla data di esecutività del provvedimento è possibile la presentazione di eventuali ricorsi da parte dei soggetti interessati, con le seguenti modalità:

a) il ‘ricorso’ può essere redatto in carta libera e deve contenere

- il riferimento al numero di protocollo assegnato alla “domanda di contributo” già presentata al proprio Comune,
- le motivazioni dettagliate del ricorso;

b) deve essere indirizzato al proprio Comune di residenza (come già previsto, per la presentazione delle istanze di contributo, al punto “7. INFORMAZIONI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA” del bando pubblico, allegato alla determinazione n.10/2021);

c) occorre utilizzare una fra le seguenti modalità per la presentazione del ‘ricorso’:

(1) consegna a mano, direttamente all’URP o all’ufficio competente (secondo lo schema indicato al citato punto 7. del bando pubblico);
(2) tramite servizio postale, con raccomandata A/R. In tale caso il ‘ricorso’ dovrà essere già sottoscritto, con allegata una fotocopia del documento di identità valido (del soggetto richiedente). Non farà fede la data del timbro postale, ma soltanto la data e l’ora di acquisizione del ‘ricorso’ al protocollo generale del proprio Comune di residenza;
(3) tramite PEC-Posta Elettronica Certificata (agli indirizzi indicati al citato punto 7. del bando pubblico). Il ‘ricorso’ dovrà essere già sottoscritto, con allegata una fotocopia del documento di identità valido del soggetto richiedente.

 

Per informazioni e delucidazioni contattare gli Uffici Casa del proprio Comune di residenza (contatti e recapiti indicati a pg.4 del Bando)